La pulizia del viso è considerata nel campo estetico il trattamento di base e serve a rimuovere dalla superficie  le impurità, le cellule morte  ed i punti neri .

Alcuni fattori potenziano l’effetto cosmetico:

  • l’umidità, perché debilità lo strato corneo (la parte esterna della cute) provocando la dilatazione dei pori.
  • l’aumento della temperatura cutanea, perché diminuisce la viscosità della suppurazione e quindi facilita la rimozione dei comedoni (punti neri).
  • la vasodilatazione, perché stimola l’ossigenazione dei tessuti cutanei.

Nel passato le donne ricorrevano all’uso di suffumigi e di impacchi caldi, oggi tali pratiche sono sostituite da moderni generatori di vapore arricchito di ossigeno nascente ed il trattamento viene effettuato da estetiste. Per la scelta della metodica, è necessario osservare accuratamente il tipo di pelle per individuare cosmetici, apparecchiature, procedure e frequenza del trattamento.

La “Pulizia del viso” è considerato il trattamento classico di base per mantenere la corretta funzionalità cutanea e preparare la pelle a pratiche estetiche e/o mediche per prevenire o attenuare gli inestetismi più diffusi.

Procedura corretta:

  1. Detersione accurata della pelle utilizzando un detergente adatto alla tipologia cutanea;
  2. Eliminazione manuale accurata e delicata dei comedoni;
  3. Applicazione di un siero concentrato adatto al tipo di pelle ad effetto: calmante/disarrossante, sebo-equilibrante, idratante/nutriente, tonificante/restitutivo;
  4. Applicazione di una dose di crema adatta al tipo di pelle per eseguire un accurato massaggio manuale, idratare, nutrire;
  5. Applicazione della maschera personalizzata adatta al tipo di pelle (maschere di argille ad effetto calmante ed assorbente, maschere/gel arricchite con fitoestratti e complessi vegetali, maschere/crema con effetto idratante ed emolliente etc.);
  6. Eliminazione dei residui di maschera e tonificazione;
  7. Conclusione del trattamento con l’applicazione di un cosmetico idratante/protettivo secondo la tipologia cutanea.

.