PROTEGGERE LA PELLE DAL FREDDO

Basta pensare che la pelle soffre solo se colpita dai raggi UV…la pelle soffre anche se colpita dal freddo!

La nostra pelle diventa infatti paonazza, arrossata ed arida.  I nostri vasi sanguigni si restringono portando la pelle a disidratarsi. La pelle secca soffre maggiormente rispetto a quella grassa, protetta dall’eccesso di sebo, ma è comunque necessario proteggerle entrambe.

I consigli sono molteplici:

  1. Utilizzare un’ottima crema idratante ricca di antiossidanti naturali. Nei giorni più freddi può essere un valido aiuto idratare e nutrire la pelle dall’esterno, sia al mattino che alla sera, aiutandosi anche con un burro labbra.
  2. Evitare il fumo. E’ risaputo infatti che il fumo causa disidratazione ed invecchiamento della pelle, uno dei tantissimi motivi per cui bisognerebbe non farlo.
  3. Evitare l’aria dei condizionatori che non essendo umidificata potrebbe seccare la pelle. Non è necessario utilizzare umidificatori elettrici, potrebbe essere sufficiente utilizzare i contenitori per l’acqua dei termosifoni ai quali è possibile aggiungere oli essenziali per coccolarsi un po’.
  4. Utilizzare un fondotinta adatto. Il fondotinta rappresenta infatti una protezione per la pelle contro il freddo e contro i raggi UV, è necessario allora utilizzarne uno che protegga anche dagli agenti aggressivi del sole.
  5. Andare a letto presto così da permettere alla pelle di rigenerarsi. E’ infatti risaputo che dormire di più aiuta a mantenere una pelle, specialmente quella del viso, più bella e giovane. Non dormite meno di 6-8 ore al giorno!
  6. Incrementare il consumo di bevande calde (in particolare tè verde). L’idratazione passa infatti anche dall’interno, attraverso l’introduzione di liquidi. Questa infatti è importante durante ogni periodo dell’anno, in inverno è maggiormente difficoltosa dal momento che se ne sente meno la necessità.
  7. Integrare nella dieta noci, legumi, melograno ed agrumi. Questi sono infatti considerati alimenti amici della pelle, disponibili e facilmente reperibili durante il periodo invernale.