Il contorno occhi è la parte del volto dove la pelle è più sottile e dove per questo compaiono le prime rughe, anche in età non proprio avanzata. Inoltre gli occhi sono uno dei muscoli che più muoviamo e sollecitiamo durante il giorno, e quindi, come ogni muscolo, ha bisogno di essere allenato.

Da una ricerca inglese infatti, è emerso che uno sguardo non fresco e con borse e occhiaie può farci apparire agli occhi degli altri più vecchi di quanto non siamo realmente.

È per tutte queste ragioni che la ricerca cosmetica, ormai da molti anni, si concentra sulla formulazione di creme e sieri che riescano a contrastare in maniera efficace e mirata le rughe le occhiaie e tutti gli altri difetti della zona perioculare.

Vediamo nel dettaglio qualche consiglio su come combattere i segni della stanchezza e dell’invecchiamento.

RUGHE

A causa della poca presenza di sebo, la zona del contorno occhi è scarsamente protetta dalle continue contrazioni dovute alle espressioni facciali, e questo provoca la precoce apparizione delle prime rughe, che da semplici e facilmente curabili segni d’espressione, possono diventare col tempo sempre più evidenti. Per evitare questo è necessario sottoporre la zona ad una costante ed efficace idratazione, con acido ialuronico, vitamine naturali antiossidanti, e oli vegetali. Inoltre è sempre opportuno proteggere la zona quando ci si espone al sole, con delle creme solari con un fattore di protezione adeguato alle caratteristiche della pelle.

OCCHIAIE

Anche in questo caso, come per quello delle borse, si tratta di un problema provocato principalmente da cattiva microcircolazione sanguigna, e da conseguente ristagno di liquidi, e anche in questo caso è in molti casi un aspetto genetico. Il fastidioso alone violaceo intorno agli occhi inoltre tende ad aumentare in caso di stanchezza, di mancanza di sonno o quando si passano molte ore davanti al computer. Per ridurre questi problemi occorre utilizzare principi attivi vegetali che migliorano la circolazione, come l’arnica e abbinarle a trattamenti decongestionanti, come la calendula, la caffeina e il guaranà. Inoltre è consigliabile quando si rimuove il make up, usare prodotti delicati, trattare la zona senza sfregare eccessivamente, di non usare acqua calda, ma sempre fresca.

BORSE

Il problema delle borse  è principalmente legato all’avanzare dell’età, che causa un progressivo cedimento dei tessuti e quindi un appesantimento della zona palpebrale. Su questo problema si interviene utilizzando sostanze che agiscono sullo strato profondo del tessuto per ridonare tono ed elasticità, come peptidi, vitamina B6, acido ialuronico. Inoltre in questi casi si consiglia anche l’uso di sostanze che imitano l’effetto del botox, come ad esempio il siero di vipera che fa un effetto lifting presso che immediato sulla parte trattata.